Magazine

10 Settembre 2020 News / Eventi

Ritorno a scuola: e l’angolo compiti?

I più piccoli si preparano al grande rientro tra i banchi, mentre i grandi fanno i conti con l’organizzazione degli spazi domestici, reso in molti casi più complicato da uno smart working che si protrae oltre l’emergenza. Così, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole,  l’allestimento di uno spazio compiti incombe. E per quest’anno dovrà rispondere alle esigenze di tutta la famiglia. Ecco qualche idea.

Primo elemento: la luce

Qualunque sia la soluzione che si sceglie di adottare, l’illuminazione dovrà essere adeguata: l’ideale sarebbe realizzare la postazione studio in un luogo in cui filtri luce naturale per tutto l’arco della giornata, con direzione possibilmente frontale o opposta al lato, così da evitare ombre e riflessi fastidiosi. Per quanto riguarda la luce artificiale, la lampada da appoggio con braccio regolabile è un evergreen con ottime performance, sia funzionali che estetiche. Attenzione alla seduta: per preservare una postura corretta, privilegiamo sedie ergonomiche.

Cameretta LAGO

Postazioni condivise

In alcune situazioni, soprattutto se stiamo parlando di abitazioni di piccola metratura, la postazione studio potrebbe essere utilizzata anche dal genitore come ufficio, in assenza dei figli. In questo caso la collocazione migliore resta quella della camera/cameretta così da favorire, in entrambe le situazioni, la giusta privacy e favorire la concentrazione. Se pensiamo poi alla condivisione dell’angolo studio tra fratelli o con amici di studio, va pensata una zona che abbia spazi adeguati così da includere un piano d’appoggio più ampio e un maggior numero di sedute.

In foto cameretta LAGO

Cameretta ZALF

Un alleato chiamato ordine

Se guardiamo al fattore estetico, la scelta delle componenti certo influisce, ma anche l’ordine ha un ruolo importante, soprattutto se stiamo parlando di una postazione condivisa da più persone. Come evitare quindi quella fastidiosa e antiestetica pila di libri che puntualmente si andrà a formare, giorno dopo giorno? Il consiglio è quello di affiancare uno scaffale/libreria all’angolo studio, così da avere tutto il materiale organizzato e a portata di mano.

Cameretta NIDI

Quel laboratorio per diventare grandi

E se i nostri piccoli non hanno ancora l’età dei libri, ma quella dello studio della realtà, la cosa migliore è regalare loro una zona che favorisca la sperimentazione: colori, forme, materiali differenti per lo sviluppo dei cinque sensi. Una cameretta che diventi una finestra sul mondo, con arredo essenziale e spazi aperti, laddove possibile. È da qui che si parte per diventare grandi.

Cameretta LIfetime

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perdere tutte le ultime novità del settore.
Noi ci muoviamo sempre verso il futuro. Vieni con noi?

©2020 Fratelli Simonetti Spa - Via Che Guevara Castelfidardo (AN) | Tel. +39 07337101 | P.Iva 01193490420 - Privacy & Cookie Policy